categoria azienda Studio Ronchi
logo Studio Ronchi
Studio Ronchi
Architettura e Rinnovabili di Arch. Donatella Ronchi
Architettura e Rinnovabili di Arch. Donatella Ronchi
Icona Servizio

RISPARMIO ENERGETICO

E AGEVOLAZIONI FISCALI





Il principio fondante sul quale si basa l’intera filosofia del lavoro dello Studio Ronchi è la salvaguardia dell’ambiente e della salute dell’uomo.


La bio-architettura, infatti, è una disciplina tesa a creare uno spazio da vivere accogliente, sano e rispettoso dell’ecosistema e che persegua una progettazione moderna e tecnologica.





Per far sì che si realizzi un progetto di questo tipo, lo Studio Ronchi pone una speciale attenzione agli interventi di risparmio e riqualificazione energetica, mediante i quali vengono ridotti i costi di consumo dell’energia e le emissioni nocive per l’uomo e per l’ambiente.









Il

Risparmio energetico




Gli interventi di risparmio energetico sugli edifici esistenti permettono di rendere più prestazionale l’edificio-impianto, diminuendo i costi di gestione dell’immobile ed aumentando conseguentemente il comfort percepito all’interno.




Per esempio, si possono mettere in opera interventi di coibentazione delle superfici opache orizzontali ed inclinate (pareti, solai e tetti che disperdono verso l’esterno) e di sostituzione degli infissi finestrati per migliorarne le prestazioni sia termiche che acustiche.



Inoltre, si possono eseguire interventi sugli impianti di climatizzazione e di riscaldamento, andando ad installare sistemi più prestazionali con minori consumi e minori emissioni inquinanti; oppure, si possono installare impianti che trasformino l’energia solare in energia elettrica (pannelli fotovoltaici) o in energia termica per la produzione di acqua calda sanitaria e ad integrazione del riscaldamento (pannelli solari)Anche la sostituzione o l'installazione di sistemi di generazione a biomassa (legno e pellet) rientrano tra questi impianti.










Impianto

Fotovoltaico




L’impianto solare fotovoltaico è un impianto elettrico costituito dall’unione di più moduli (o pannelli) fotovoltaici in grado di catturare l’energia solare e di trasformarla in energia elettrica, mediante il cosiddetto effetto fotovoltaico. I pannelli fotovoltaici si nutrono quindi delle radiazioni solari e producono energia per alimentare gli apparecchi domestici.






Realizzati in silicio, sono formati da celle al cui interno avviene la conversione radiazione-energia.




La struttura delle celle può essere di 3 tipi: monocristallina, policristallina o amorfa.




Gli impianti fotovoltaici, a seconda della potenza in kW, si suddividono poi in piccoli (fino a 20 kW), medi (20-50 kW) e grandi (50kW+).



Sistemi a biomassa


Una centrale a biomassa è uno special tipo di centrale elettrica che impiega l’energia rinnovabile dalle biomasse, estraendola con tecniche particolari.


Con il termine biomassa, infatti, si intende un insieme di organismi animali o vegetali presenti in un ambiente.


Il pellet, ad esempio, è un combustibile ricavato dalla segatura del legno, sempre più impiegato nelle stufe a biomassa, in sostituzione dei ceppi.Tra i numerosi vantaggi ambientali derivanti dalla combustione del pellet, vi è il fatto che la sua produzione non implica l’abbattimento dell’albero intero ma deriva dai materiali di scarto, che vengono in questo modo rivalorizzati.



Agevolazioni

fiscali




Per chi interviene nel campo edile con ristrutturazioni o sostituzioni di caldaie e scaldabagni, c'è la possibilità di usufruire di una serie di agevolazioni fiscali che lo Stato mette a disposizione per incentivare e promuovere questo atteggiamento “green”.




L'agevolazione del 50% per chi fa interventi di ristrutturazione del proprio immobile residenziale, in particolare, permette al contribuente di portare in detrazione il 50% delle spese sostenute, beneficiando inoltre dell'IVA agevolata al 10% al posto del 22%.

Questo tipo di agevolazione è finalizzato ai soli interventi sugli immobili residenziali e non può essere applicato ad interventi edilizi su altri immobili. Inoltre, per chi fa questi interventi di ristrutturazione, è possibile accedere anche al “bonus mobili” del 50%.




Gli incentivi fiscali del 65- 50% per il risparmio energetico si applicano agli interventi su tutti gli immobili residenziali, industriali, commerciali e direzionali. Sono interventi mirati, il cui obbiettivo è quello di apportare un netto miglioramento energetico all'immobile.





Lo Studio Ronchi segue tutto l'iter di richiesta delle agevolazioni fiscali legate agli interventi sul risparmio energetico tramite il portale Enea. Dal 2018, infatti, anche gli interventi di ristrutturazione edilizia devono seguire l'iter di comunicazione tramite il portale Enea.









Il progetto

“Costruire in Qualità”




Costruire in Qualità – CQ è un progetto al quale abbiamo aderito seguendo un corso di specializzazione che promuove l’edilizia di qualità, approfondendo le più moderne tecniche e pratiche di costruzione finalizzate alla realizzazione o alla ristrutturazione di edifici durabili ed efficienti.



Conoscendo le problematiche costruttive, si pone maggior attenzione ai dettagli costruttivi e all'impiego di materiali idonei, per far sì che il prodotto finito sia duraturo, di qualità e soprattutto salubre e preservi la salute di chi vi abita o lavora.


La casa nella quale viviamo è come un microsistema che, oltre ad interagire con gli esseri umani, interagisce con l’ambiente esterno, dal quale riceve materie prime ed energie ed al quale le restituisce. Per questo motivo, è fondamentale che le risorse impiegate incidano positivamente sull’ambiente, consentendo non solo un notevole risparmio energetico ma anche una conseguente riduzione dei costi per l’intera collettività

Progettazione e direzione lavori

“Esperto Lignius”




La specializzazione Esperto Lignius in progettazione e direzione lavori per le case in legno garantisce al cliente una progettazione qualificata e la verifica in cantiere della corretta posa in opera delle strutture prefabbricate in modo che mantengano le loro caratteristiche energetiche, acustiche e termiche con il trascorrere del tempo.




Qualifica

“Tecnico ufficiale Biosafe”




La qualifica di Tecnico ufficiale Biosafe ci permette di seguire il cliente che vuole  avere la certezza di respirare aria sana e pulita all’interno della propria abitazione.



Il protocollo Biosafe si applica nei progetti di nuove costruzioni e ristrutturazioni per individuare i migliori materiali da costruzione e di finitura da utilizzare, al fine di evitare che i materiali possano emettere in ambiente sostanze nocive come i VOC, la formaldeide e altre sostanze che respirate per lungo tempo possono interferire con i nostri processi organici, provocando l’insorgere di patologie più o meno gravi.